Hai un’ idea? Ho un’ idea!


Hai un’idea, ho un’idea: oltre la commissione 

Mi capita per alcuni dipinti ( o progetti ) di contaminarmi delle emozioni altrui e trovo che questa sia una gran cosa.

Amo il “meticciato”, non parlo soltanto delle commissioni di quadri, quelle le assolvo in modo professionale e interiore perché non potrei fare altrimenti per coscienza…intendo la condivisione emotiva, la sinergia appassionata che nasce da anime simili e genera una visione comune.

Non produco dipinti su tutto

I temi debbono scaturire in me una forte ispirazione che abbia un senso , oltre che universale, anche personale.

Altre volte, invece, rappresentano un “pretesto” per parlare d’amore… o dolore… o amore e dolore assieme…o di altro.

Dipingo o scrivo perché ho necessità di nutrirmi di storie, di umanità, di poesia e di fissare ognuna di esse nello stomaco, in quella “pancia” che è il rifugio di ogni sentimento e paura.

Dunque, per chiunque abbia un progetto, che si tratti di un dipinto o meno, voglio dire “se hai un’idea, ho un’idea”, mi chiami, arrivo, prendiamo un caffè e ne parliamo con calma

More
Close